17 gennaio 2013

Fotogiornalismo: un appello




A seguire un appello del fotogiornalista Alessandro Grassani



"Cari amici o colleghi,
ho scelto alcuni dei miei contatti Linkedin tra più i sensibili ai diritti umani, all’arte e ai cambiamenti climatici per lanciare questo appello.

I finanziamenti “tradizionali” per il fotogiornalismo sono quasi spariti: i giornali non producono più reportage e oggi, solo le mie e le tue forze insieme, possono permetterci di continuare a essere testimoni del mondo e a dar voce a quelle persone che altrimenti non sarebbero ascoltate da nessuno. Il Crowfunding è un sistema di raccolta fondi che si è sviluppato negli Stati Uniti e sta arrivando anche in Italia. E’ un finanziamento condiviso dal basso, in grado di mobilitare risorse e persone che sponsorizzano idee e progetti che altrimenti non potrebbero essere realizzati.
Ti chiedo di valutare il mio progetto fotografico “Environmental Migrants” e, se ti piace, di contribuire alla sua realizzazione anche con una minima donazione.

Le idee cambiano il mondo e anche 10 euro possono fare la differenza! Basterebbe che tutte e 500 le persone alle quali sto mandando questo messaggio donassero 10 euro per raggiungere l’obiettivo della raccolta fondi e riuscire a raccontare, tutti insieme, la prossima emergenza umanitaria del pianeta: i profughi climatici.

I giorni che ho a disposizione per la raccolta fondi non sono molti, per questo ho bisogno del tuo contributo oggi stesso!

Il valore, artistico, giornalistico e sociale del mio lavoro ha ricevuto alcuni tra i più importanti riconoscimenti internazionali come, solo per esempio, i Sony World Photography Awards, è stato pubblicato dal Sunday Times ed esposto a Les recontres de la photographie d’Arles.

Per realizzare la mia campagna raccolta fondi ho deciso di appoggiarmi a kisskissbankbank.com, piattaforma francese che, solo negli ultimi mesi, ha già finanziato centinaia di progetti.
Supporta la mia campagna raccolta fondi, condividi il mio progetto e diventa co-fondatore di “Environmental migrants: the last illusion” su:

http://www.kisskissbankbank.com/en/projects/environmental-migrants-the-last-illusion

Grazie Mille!


Alessandro"


Alessandro Grassani
www.alessandrograssani.com
www.luzphoto.com

2 commenti:

  1. interessante, credo che darò un contributo

    RispondiElimina
  2. io l'ho fatto ieri, devo molto ai fotogiornalisti!

    RispondiElimina